Mario Paciolla, suicidio o omicidio?/ La mamma “Verità è nei suoi ultimi 5 giorni”

Giallo Mario Paciolla: il caso a Le Iene

Il mistero attorno alla morte di Mario Paciolla, cooperante italiano trovato senza vita in Colombia il 15 luglio 2020, sarà al centro della puntata di oggi della trasmissione Le Iene. Ad oltre un anno dal ritrovamento del 33enne impiccato nella sua casa di San Vicente del Caguán, alle porte dell’Amazzonia colombiana, ancora non è del tutto chiaro cosa sia accaduto. “Da quel terribile giorno la nostra vita è rimasta sospesa nella sofferenza e nel dolore”, hanno commentato i genitori del giovane in una lettera-appello pubblicata sul quotidiano Repubblica. Secondo la famiglia di Mario, non si sarebbe trattato affatto di suicidio.

Sulla vicenda da qualche mese sarebbe calato un silenzio assordante nonostante l’appello dei genitori di Mario a non spegnere i riflettori. Le indagini starebbero procedendo ma l’omertà, anche tra i colleghi di Mario, starebbe rallentando il lavoro dei magistrati. Intanto, ad oltre un anno dalla morte del 33enne non si sa ancora cosa sia accaduto in quella casa. Per le autorità colombiane si sarebbe trattato di suicidio mentre le indagini della procura di Roma proseguono nel massimo riserbo.