Marina Mantero/ “Primo film hard a 17 anni, mio fratello mi picchiò, Malena…”

Intervista senza peli sulla lingua da parte di Marina Mantero, icona dei film vietati ai minori anni ’90, che recentemente ha festeggiato i 25 anni di carriera, in un locale di Pisa. La Mantero, classe 1977, ha iniziato ad approcciarsi a questo mondo sin da giovanissima, ovvero nel 1994, quando era ancora minorenne: “Penso di essere stata l’unica ragazza a girare un film hard da minorenne – le sue parole a Dagospia – era il 1994 e sono andata a fare il mio primo film porno in Svizzera, ovviamente ad insaputa della mia famiglia, non mi sono mai pentita di aver fatto quella scelta. Ricordo che fu uno scandalo, ne parlarono tutti, compresi i tg e i giornali”. Marina era decisamente diversa rispetto alle sue coetanee: “Tutte le ragazzine della mia età volevano fare le veterinarie, le infermiere, le estetiste, io invece vedevo in televisione Cicciolina e già da adolescente sognavo di diventare come lei; di diventare una pornostar…