Marco Travaglio, insulto sessista ad Annalisa Chirico/ E lei “Volgarissimo…”

«Il libro di Annalisa Chirico: ci vorrebbe la triade Salvini-Draghi-Renzi. Ma poi ci vorrebbero pure tre lingue come le sue per leccarli tutti e tre». Se l’avesse scritta Vittorio Feltri questa frase, avremmo assistito ad un’ondata di indignazione per la frase sessista rivolta alla giornalista. E invece a scriverla è Marco Travaglio e a indignarsi sono in pochi. Il direttore del Fatto Quotidiano nei giorni scorsi ha colpito Annalisa Chirico e la sua tesi nel suo editoriale con una battuta sessista, ma sembra non essersene accorto nessuno. Eppure, non è la prima volta che si lascia andare a questo linguaggio. Eppure siamo ai livelli del “patata bollente” rivolto a Virginia Raggi da Libero. In questi casi succede che bisogna difendersi da sole. E così ha fatto Annalisa Chirico, che ha scritto a Dagospia per rispondere a Marco Travaglio. «Caro Roberto (D’Agostino, ndr), nel silenzio delle pseudofemministe finalmente qualcuno scopre il velo sulla truce attenzione che Marco Travaglio riserva alla lingua di certe donne e, in particolare, alla mia», ha esordito la giornalista.

TRAVAGLIO, INSULTO SESSISTA AD ANNALISA CHIRICO

Dopo aver riproposto la frase che le ha riservato Marco Travaglio nel suo editoriale, Annalisa Chirico ha replicato: «Il…