Mangimi e dolciumi, così la guerra del grano colpisce anche l’Italia

Pensavamo che la guerra del grano fosse un flagello per i Paesi più poveri dell’Africa e del Medio Oriente, sfruttato da Vladimir Putin come arma di ricatto contro gli occidentali, esposti alla minaccia di nuovi flussi migratori destabilizzanti. Scopriamo invece che è uno scellerato azzardo che coinvolge direttamente l’Italia nella consegna delle forniture alimentari, e mette a rischio un complicato meccanismo dell’alimentazione e del commercio globale.