Maneskin, Damiano replica allo sfogo di Emma sul sessismo all’Eurovision

Musica

Il cantante della band che sta riscuotendo un enorme successo internazionale decide di dire la sua sullo sfogo della collega

I Maneskin si stanno godendo il successo conquistato all’Eurovision Song Contest con il brano Zitti e buoni. Ora in una nuova intervista su Vanity Fair il frontman Damiano David risponde alla polemica di Emma Marrone. La nota cantante si è lasciata andare a un piccolo sfogo, facendo il paragone tra il trattamento che lei nel 2014 ha subito sul palco del festival musicale internazionale e quello ricevuto dal cantante. Scendendo nel dettaglio, Emma ricorda quando fu sommersa dalle critiche per gli shorts da lei indossati, considerati troppo audaci, durante l’evento.

Quest’anno l’outfit di Damiano è stato accolto bene dal pubblico: petto nudo e tacchi a spillo. Con questo sfogo, la cantante 37enne ha fatto notare come si facciano ancora differenze tra donna e uomo, parlando appunto di sessismo. Ora a dire la sua sulla questione ci pensa proprio Damiano dei Maneskin. Il discorso della Marrone, secondo il cantante, non fa una piega. Infatti, dimostra di essere pienamente d’accordo con lei. Fa notare che effettivamente ha riscontrato del sessismo anche nelle critiche che vengono rivolte alla sua…