Maltempo con temporali forti, ma dal weekend sarà quasi estate

Fine di settembre con maltempo, colpa dell’estate 2022 caldissima. E mentre i ghiacciai fondevano per il caldo eccezionale del 2022, il mare italiano raggiungeva la temperatura di 30°C come ai Caraibi o sul Mar Rosso. E tutto questo lo stiamo pagando in termini di maltempo in queste settimane: il mare è ancora caldo in quanto la capacità termica dell’acqua è elevata ed il raffreddamento quindi molto graduale. In altre parole il mare caldo di agosto lo troviamo anche in queste settimane autunnali e, nel contrasto con le prime perturbazioni dal Nord Europa, causa i frequenti nubifragi degli ultimi giorni.

Antonio Sanò, direttore e fondatore de iLMeteo.it, conferma che un mare caldo favorisce un maggior contenuto di vapore nella troposfera: anche nelle ultime ore assistiamo a un nuovo ‘Atmospheric River’ di vapore dal Mediterraneo occidentale. L‘Atmospheric River’, cioè il flusso di vapore acqueo nei nostri cieli, sta raggiungendo il versante tirrenico con piogge copiose: in sintesi mare caldo, maggiore vapore che da Ovest Sud-Ovest porta nubifragi verso l’Italia.

Con l’inizio di ottobre però cambierà tutto, una nuova espansione dell’anticiclone verso il Mediterraneo fermerà l‘Atmospheric River: l’alta pressione…