Maltempo a Torino, grandine come albicocche e vento a 100 km/h: i danni

Maltempo a Torino, grandine e danni. Nelle ultime ore, da giovedì 30 giugno, temporali e forti venti stanno interessando la provincia torinese con richieste di interventi a Rivoli, Rosta, Grugliasco e Pianezza. Nell’Alpignano molte strade sono state allagate. Nella zona nord-ovest di Torino sono caduti chicchi di grandine grandi come albicocche con un diametro di oltre 5 centimetri. Sono state registrate inoltre raffiche di vento a oltre 100 km/h.

Numerosi e ingenti i danni sia nelle città che in campagna. A Torino in diversi punti sono caduti alberi. Ad esempio in corso Francia all’angolo di piazza Bernini poi sul raccordo Torino-Caselle all’altezza del raccordo con la tangenziale. Alberi caduti anche sull’autostrada Torino-Monte Bianco tra Settimo Torinese e Volpiano dove sono intervenute le squadre dell’Ativa con alcune pattuglie della polizia stradale di Torino-Settimo. Stessa storia anche sulla statale 460 a Leini e a San Benigno Canavese.

Vento e grandine, a Venaria distrutto il viale monumentale

A Venaria il fortissimo vento ha praticamente distrutto il viale monumentale dove sono state abbattute querce secolari. Il Parco della Mandria è stato chiuso e non è ancora stata stabilita una riapertura. I vigili del fuoco, fin dalla mattina di venerdì primo…