Malattia Simone Montedoro, il linfoma di Hodgkin/ Nel 2004 la battaglia contro il tumore e la vittoria

Simone Montedoro: la battaglia contro la malattia

L’attore Simone Montedoro in passato ha dovuto affrontare una dura battaglia. Nel 2004 gli è stato diagnosticato il linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico. Si tratta di un tumore relativamente raro: circa 4 persone ogni 100.000 abitanti contraggono il linfoma di Hodgkin che rappresenta circa lo 0,5% dei casi di tumore diagnosticati. È però uno dei tumori più frequenti nella fascia di età tra i 15 e i 35 anni. Nella maggior parte dei casi il primo sintomo del linfoma di Hodgkin è un ingrossamento dei linfonodi, soprattutto nella regione cervicale.

Altri sintomi più generici sono la febbre persistente, sudorazioni notturne, perdita di peso e prurito. La possibilità di guarigione è oggi elevata, specie in giovane età, con ottenimento della guarigione in circa l’80-85% dei pazienti.

Simone Montedoro e la figlia di Jovanotti, Teresa Cherubini: stessa malattia in comune..

Simone Montedoro è riuscito a sconfiggere il linfoma di Hodgkin. All’epoca ha messo da parte il suo lavoro di attore per sottoporsi alle cure necessarie.