Mafia, nasce ‘Contra’: associazione a tutela testimoni giustizia e di chi si ribella a mafie

Nasce “Contra – Contro tutte le mafie”, l’associazione volta a diffondere la cultura della legalità, a tutela dei testimoni di giustizia e di chi ha detto di ‘no’ alla criminalità organizzata, per contrastare i fenomeni di violazione delle leggi, l’esercizio abusivo di attività pubbliche e private e violazione dei diritti civili dei cittadini. Presidente dell’associazione Valeria Grasso, imprenditrice palermitana testimone di giustizia che ha portato in carcere esponenti di spicco del clan siciliano Madonia, sotto scorta da circa 10 anni, responsabile regionale del Dipartimento antiracket, antiusura e per l’intero settore dei beni confiscati in Regione Sicilia, premiata ‘Donna Legalità 2022’ al Campidoglio.

Vicepresidente Ambrogio Crespi, regista di numerosi docufilm contro le mafie e per il sociale, da sempre in prima linea nelle azioni di contrasto alla criminalità organizzata e in difesa della legalità. Vicepresidente Benedetto Zoccola, anche lui testimone di giustizia sotto scorta da circa dieci anni che grazie alle sue denunce ha fatto arrestare, tra i molti, esponenti del Clan La Torre a Mondragone, premiato Speciale “Senso del Dovere” al Premio Letterario e giornalistico Piersanti Mattarella in Campidoglio.