«Ma non ci sono incertezze legali?»- Corriere.it

di Simona Lorenzetti Massimiliano Nerozzi

Inchiesta plusvalenze e stipendi fuori bilancio: la «side letter» è importante perché non sarebbe stata depositata, come da norme federali, e perché rendeva «incondizionate» obbligazioni della società in teoria condizionate all’avverarsi di certe situazioni (per esempio restare a Torino)

Per capire l’impatto della «carta famosa» di Ronaldo — secondo l’ipotesi investigativa — bisogna partire da una delle mail sequestrate dalla Guardia di Finanza, nell’ambito dell’inchiesta sui conti della Juve. Come quella che il 15 aprile 2021, nove minuti dopo la mezzanotte, l’avvocato Federico Restano (non indagato) invia al collega Joao Felix Nogueira (non indagato), esperto in legislazione fiscale e rappresentante del giocatore portoghese: «Capisco perfettamente il tuo punto di vista, la nostra proposta è di firmare contestualmente la riduzione e una lettera vincolante con cui la Juventus consegna al giocatore il documento «altre scritture» (i bonus) e la side letter, entrambi debitamente firmati dalla Juventus».

Non è tutto: «Secondo: si impegna a reiterare il documento “altre scritture” (bonus) sul modulo ufficiale federale (non ancora disponibile) entro fine luglio». In pratica — nella ricostruzione…