M5s, lascia anche De Carlo: “Conte troppo a sinistra, Fedriga ottimo interlocutore”

L’annuncio della deputata grillina friuliana: “Non mi ricandido e lascio il partito”. Poi elogia il presidente della regione leghista

Continua la lenta e inesorabile fuga dal M5s: questa mattina a salutare la truppa parlamentare di Giuseppe Conte è la deputata friulana Sabrina De Carlo.

L’annuncio in un’intervista al Piccolo: “Siamo troppo sbilanciati a sinistra, non mi ricandido ed esco dal Movimento”. Nell’intervista De Carlo elogia il governatore leghista del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga: “Un interlocutore affidabile vicino ai problemi reali della gente”.

La deputata smonta tutto l’operato del nuovo corso di Conte: dall’organizzazione alla linea politica del Movimento. E del suo futuro dice “si vedrà”.