Luxor, Abu Simbel Sul Nilo e oltre nella magnificenza del faraone Ramses II- Corriere.it

Il lento scorrere delle acque il protagonista di questo viaggio attraverso la storia. Su una motonave esclusiva e dopo aver visto il tempio di Luxor, comincer la navigazione alla scoperta dei gioielli sparsi lungo dio-fiume, tra i quali il tempio di Habu, l’impressionante tomba di Tut Ankh Amon e i colossi di Memnon, fino alla diga di Assuan

Il dio-fiume, il Nilo, la forza placida e selvaggia sulle cui rive nata e ha prosperato una delle civilt pi importanti di sempre, il vero protagonista di questo viaggio al centro della storia. Dall’imponenza di Luxor alla magnificenza di Abu Simbel, cos comincia e finisce il tour egiziano organizzato dal Corriere della Sera dal 27 ottobre al 3 novembre (8 giorni, 7 notti). Difficile rappresentare la bellezza del Nilo e dei templi che, navigando verso le sorgenti, punteggiano questa parte del Paese. Tutto il mondo passato o passer da qui, gli occhi di pietra dei faraoni sono muti testimoni di una avventura umana e culturale senza paragoni.
Luxor, per esempio: capitale dell’Egitto per 1.000 anni, l’antichissima Tebe sorge sulla riva orientale del Nilo e i templi di Luxor e Karnak sono dedicati al dio Amon, padre di tutti gli dei. In questo luogo la civilt egizia ha vissuto uno dei suoi momenti pi fortunati. Sulla riva ovest del…