“Luigi l’è andata a cercare”

È ancora molto alta l’attenzione su Denise Pipitone, la bimba scomparsa quando aveva quasi 4 anni il 1° settembre del 2004 a Mazara del Vallo. La madre Piera Maggio ha sempre cercato di mantenere accesi i riflettori sulla vicenda e ormai da diciassette anni cerca la verità.

“Denise va cercata – ha detto di recente Piera Maggio -. Non è giusto che la verità non emerga e che colpevoli siano liberi di girare tranquillamente”. Il 23 novembre davanti al gip del Tribunale di Marsala è stata fissata l’udienza per decidere sulla richiesta di archiviazione delle nuove indagini sulla scomparsa avanzata dalla Procura di Marsala. Sui social Piera ha reso pubblico il nuovo age progression di Denise, l’immagine che ricostruisce come potrebbe essere oggi la 21enne è stata realizzata su commissione da Paloma Joana Galzi, Forensic Imaging Specialist, attraverso le foto originali di Denise, dei genitori e del fratello.

Denise Pipitone, nuova intercettazione di Anna Corona

Secondo Piera Maggio la pista privilegiata è quella della vendetta privata, maturata nell’ambito familiare, tra la nuova e la vecchia famiglia del padre di Denise, Pietro Pulizzi, ex marito di Anna Corona e padre di Jessica Pulizzi, sorellastra della piccola scomparsa, processata per…