Luffa, che cos’è e come coltivare la spugna vegetale

La luffa è una spugna naturale, facilmente coltivabile. Le sue fibre morbide ma sufficientemente dure, permettono una cura della pelle del tutto naturale e non inquinante.

La luffa è una spugna vegetale, nasce dell’essiccazione della polpa del frutto della Luffa cylindrica. Essa è solitamente utilizzata come spugna ecologica, è biodegradabile, anallergica e atossica, utilizzata per esfoliare la pelle in maniera delicata, che ben si adatta a tutti i tipi di pelle. Oltre che alla cura della persona, potrete usarla anche per i piatti o altre pulizie domestiche. Una volta rovinata, la potete gettare nell’umido oppure nella vostra compostiera.

Coltivazione della Luffa

Nasce da un frutto che appartiene alle Cucurbitacee, che ricorda molto la forma delle zucchine, ma più grande. Quando arriva a maturazione, appare solida, elastica e spugnosa. Il frutto è commestibile ma poco mangiato, perché è piuttosto amaro e dalla consistenza particolarmente fibrosa. Per questo viene fatto essiccare in modo da ottenere una spugna multiuso.

Possiamo acquistare la spugna, ma anche coltivarla da noi. La pianta non è difficilmente coltivabile e si adatta bene alla vita in vaso ma anche in terra. Potrete facilmente ottenere spugne vegetali eco sostenibili,…