Luca Ferro, morto a 19 anni in un incidente a Mogol di Brusasco

Si chiamava Luca Ferro, aveva 19 anni e viveva a Verrua Savoia, in provincia di Torino, la vittima del tragico incidente avvenuto la sera di sabato 15 gennaio 2022 in località Mogol di Brusasco. Si è trattato di uno scontro frontale tra una Opel Corsa, che viaggiava in direzione di Brozolo, e una Volkswagen Passat, che procedeva verso Cavagnolo.

All’altezza dell’incrocio con via Case Sparse una delle due automobili ha invaso la corsia opposta e lo contro è stato inevitabile. Il 19enne che viaggiava a bordo dell’Opel Corsa e morto sul posto. Inutili i tentativi dei soccorritori della Croce Rossa intervenuti sul posto, Luca Ferro era già morto.

Il 44enne italiano di Brozolo a bordo dell’altra auto coinvolta nell’incidente è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Chivasso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Montanaro, Chivasso, Asti, Livorno Ferraris e Torino Stura e anche i soccorritori della Croce Rossa e i carabinieri del nucleo radiomobile di Chivasso e delle stazioni di Cavagnolo e Castiglione Torinese.

Luca Ferro morto incidente Mogol Brusasco

I vigli del fuoco hanno dovuto spegnere l’incendio che era divampato dal motore della Corsa. La vittima Luca Ferri viveva con i genitori e un fratello più piccolo. “Eri la mia spalla e adesso non so più come…