Lorenzo Insigne, è la festa di addio: al Maradona la passerella finale

Mezzogiorno, 15 maggio 2022 – 07:55

Sul maxischermo le immagini dei gol, poi la premiazione del club. Per il capitano azzurro sar un momento di grande emozione e forse anche di lacrime

di Monica Scozzafava

Dieci anni scorreranno nelle immagini dei suoi gol pi belli. Lorenzo Insigne sar oggi l, nel mezzo del suo stadio ( stato davvero solo suo?) a guardarsi attorno. Napoli-Genoa la sua festa, una festa di addio che si celebra, ironia del destino, davanti ad avversari (i rossoblu) un tempo amici gemellati e oggi quasi nemici. Un po’ la storia del suo percorso napoletano, fatto di amore, passione ma anche di odio. Di critiche pi o meno spinte. Oggi festa, per. E Lorenzo dovr trattenere l’emozione. Quella forte che travolge un ragazzo schivo e refrattario alle luci della ribalta che ha scelto di cambiare vita, ha deciso di esplorare l’America. Soldi, sicuramente tanti; qualit di vita migliore; pressioni dimezzate. La passione, la fede, la maglia sono per il prezzo altissimo che il capitano dovr pagare. Ma tant’, e il momento del distacco quando arriva sempre difficile da affrontare. Sono giorni che i tifosi organizzati gli organizzano feste. Ha gi portato a casa almeno dieci targhe, Lorenzo Insigne. Oggi riceve quella del Napoli, il…