Lorella Cuccarini e Alberto Matano: nuovi retroscena sulla lettera de La Vita in Diretta

Nuovo colpo di scena nella presunta lite fra Lorella Cuccarini e Alberto Matano a La Vita in Diretta. Questa volta sotto i riflettori è finita la lettera firmata da alcune donne della redazione dello show Rai in difesa del giornalista. Tutto è iniziato, come è noto, qualche settimana fa, a poche ore dalla messa in onda dell’ultima puntata de La Vita in Diretta quando Leggo ha reso pubblica una lettera scritta dalla Cuccarini per i collaboratori della trasmissione in cui accusava Alberto Matano (senza mai nominarlo) di essere un “maschilista dall’ego smisurato”.

Poco dopo era stata pubblicata da Dagospia un’altra lettera firmata dalle collaboratrici del programma in difesa del conduttore. La questione sembrava ormai chiusa, ma ora spunta un nuovo colpo di scena. Secondo FanPage, che ha contattato una fonte interna della redazione, a firmare la missiva sarebbero state solo 14 collaboratrici su 51. Il mistero dunque si infittisce. “È più un fatto di coscienza che altro, la lettera è stata considerata, non si sa se per errore o volutamente, delle ‘donne della vita in diretta’ e invece non è così. – ha svelato l’insider –. Erano solo poche colleghe, tante altre non hanno voluto perché o non interessate ad aderire alla polemica, essendo estranee…