lo stupro di gruppo sconvolge l’Italia – Libero Quotidiano

Il fidanzato che avrebbe dovuto proteggerla l’ha data in pasto al branco. Così questa ragazzina di 15 anni che si era rifiutata di fare sesso di gruppo è stata tenuta ferma e violentata a turno. I fatti, riportati dal Messaggero, sono avvenuti a Ostia un anno fa. La vittima viene ingannata e attirata in una trappola dal fidanzato di un anno più grande di lei che la convince a salire in macchina con alcuni suoi amici, tra cui due maggiorenni. La giovane si fida, peraltro conosce uno di questi due, ma una volta a bordo dell’auto i ragazzi le chiedono di fare sesso di gruppo, e dopo il rifiuto la violentano mentre il fidanzato resta a guardare. 

 

 

La ragazzina, solo dopo qualche giorno, riesce a parlarne con la madre e insieme a lei denuncia tutto alla polizia di Ostia. Le indagini scattano immediatamente e due settimane fa i due maggiorenni vengono arrestati. Il fidanzatino, ormai ex, risulta invece indagato. Ma l’inchiesta non si ferma qui. Gli inquirenti infatti stanno controllando le chat dei telefonini della vittima e degli indagati per chiarire la posizione di un terzo ragazzo che potrebbe aver partecipato allo stupro di gruppo. Anche il diario e i quaderni…