Litio addio! Parte la produzione delle batterie a ioni di sodio, meno care ed eterne

 

Si sta avvicinando il canto del cigno per le batterie agli ioni di litio, così complesse e costose? del resto è noto che non ci sono abbastanza riserve di litio sulla Terra per soddisfare la domanda prevista per il mercato dei veicoli elettrici. Ecco perché scienziati e persino aziende come il colosso cinese CATL stanno lavorando duramente per sostituire le batterie agli ioni di litio con alternative che utilizzino materiali più abbondanti. Le batterie agli ioni di sodio sono una buona alternativa in questo senso.

Gli attuali progetti agli ioni di sodio hanno mostrato una densità di energia specifica inferiore, che li rende meno desiderabili delle batterie agli ioni di litio. La batteria agli ioni di Na di CATL, ad esempio, offre 160 Wh/kg, che è circa la metà della densità di energia degli odierni pacchi agli ioni di litio del mercato di massa. Però ora la società di Natron ha iniziato a produrre una nuova batteria   basata su un elettrodo a base di blu di Prussia, un composto di sodio e ferro,  con una densità energetica molto alta, pari quasi a quella delle batterie al litio! Inoltre la batteria di Natron offre un tempo di ricarica ultra rapido di otto minuti dallo 0 al 99% di stato di…