litio addio, benvenuti sodio e potassio?

 

Siamo vicini a mettere da parte il costoso litio per le batterie? I ricercatori dell’Universitá di Bristol hanno sviluppato batterie agli ioni di sodio e potassio ad alte prestazioni utilizzando cellulosa proveniente da fonti sostenibili.

Gli scienziati del Bristol Composites Institute hanno sviluppato una nuova strategia controllabile unidirezionale per la modellazione dei rivestimenti di anodi e catodi che può ottimizzare le prestazioni elettrochimiche delle batterie senza litio di prossima generazione sostenibili e disponibili su larga scala. Il documento è pubblicato sulla rivista Advanced Functional Materials.

C’è una domanda in rapida crescita per lo stoccaggio di energia sostenibile, etico e a basso costo. Ciò è dovuto in parte alla spinta verso lo sviluppo di sistemi di trasporto alimentati a batteria, per lo più sostituendo i motori a benzina e diesel con veicoli elettrici, ma anche per dispositivi portatili e per grandi sistemi di immagazzinaggio energetico legato alle incostanti fonti energetiche rinnovabili. Attualmente queste tecnologie si basano in gran parte su batterie agli ioni di litio.

Le batterie hanno due elettrodi e un separatore, con quello che viene chiamato un…