l’Indonesia vuole creare un cartello simil-OPEC fra i produttori

 

L’Indonesia, il più grande estrattore di nichel al mondo, ha proposto al Canada di creare un gruppo dei maggiori produttori di nichel simile a quello dell’OPEC “per coordinare e unire le politiche sui prodotti di nichel”, ha dichiarato il Ministero degli Investimenti indonesiano.

La proposta è stata avanzata dal Ministro degli Investimenti indonesiano Bahlil Lahadalia durante un incontro con il Ministro del Commercio Internazionale canadese, Mary Ng, a margine del vertice del G20 a Bali.

“Attraverso questa collaborazione, speriamo che tutti i Paesi produttori di nichel possano beneficiare di un’aggiunta di valore uniformemente distribuita”, ha detto il ministro indonesiano, citato dalla Reuters.

La canadese Ng ha twittato a proposito dell’incontro, affermando di aver parlato con Bahlil Lahadalia “del potenziale di partnership per lo sviluppo delle catene di valore dei minerali critici dell’Indonesia”.

Il mese scorso il ministro indonesiano ha dichiarato al Financial Times che il suo Paese stava valutando l’idea di formare un cartello per gestire la fornitura di nichel e di alcuni altri metalli chiave per le batterie, in modo simile a quanto fa l’OPEC per il petrolio.

“Vedo il merito di creare l’Opec per gestire la governance…