Letta e Calenda raggiunto l’accordo

Accordo raggiunto tra Enrico Letta (PD) e Carlo Calenda (Azione) che vede anche l’entrata in campo nella coalizione di Benedetto Della Vedova di +Europa per affrontare le elezioni politiche 2022.

Lo scopo, quello di proporre un’alternativa al centrodestra. Calenda ha dichiarato che sia stata creata un’ unione, in cui ognuno possa rappresentare un’area del paese e poi una volta vinte le elezioni si deciderà chi sarà il Premier. Come dichiarato da Della Vedova, i due leader della coalizione saranno Letta e Calenda. L’obiettivo programmatico è quello di tutelare gli interessi nazionali nell’ambito di un quadro europeo in stretta collaborazione con gli obiettivi dell’Europa e di pari passo con gli impegni internazionali, rispettando le alleanze costruitesi nel secondo dopoguerra. L’impegno sarà anche quello di continuare sulla linea degli impegni assunti dal Governo Draghi in materia di politica estera e difesa, contrastando i regimi di Orban e Putin.

Altri obiettivi dichiarati da questa coalizione che si riconosce a sinistra e nel centro, ma non nel “centrosinistra” è di investire nel settore delle rinnovabili e di diversificare l’approvvigionamento dell’energia per ridurre ed eliminare la dipendenza dalle forniture dalla Russia.

Tra i primi lavori…