L’economia della Puglia crescerà e aiuterà a trainare il Pil dell’Italia

Mezzogiorno, 7 agosto 2022 – 10:24

Le stime per il 2022 della Cgia di Mestre su dati Istat e Bankitalia. I territori più dinamici, compreso quello pugliese, presto al livello pre-Covid

di Franco Lella



Quest’anno il Pil italiano continuerà a crescere, trainato da alcune regioni in prima fila all’inseguimento della ripresa economica. E solo sette regioni, tra le quali la Puglia, su 20, recupereranno il livello di Pil che avevano nel 2019, ovvero prima della pandemia.

Il dossier

A dimostrarlo, cifre alla mano, è l’ufficio studi della Cgia (l’associazione artigiani e piccole imprese di Mestre) che ha fatto il punto della situazione sulla base dei dati Istat, Banca d’Italia e Prometeia. Ma andiamo per ordine. Al Veneto il primato con una previsione di aumento del Pil del 3,4 per cento, seguita dalla Lombardia con il 3,3 per cento, dall’Emilia Romagna 3,2 per cento, dalla Sicilia 3 per cento, Valle d’Aosta e Liguria 2,9 per cento e dalla Puglia 2,8 per cento. Sono queste le sette regioni italiane che, secondo la Cgia, correranno più di tutte per il recupero della produttività. Dunque la Puglia è per la prima volta tra le favorite – avanti a regioni come la Toscana, il Piemonte e il Lazio – a contribuire in maniera…