Le voci dall’Iran in piazza con le donne: “La nostra disobbedienza per i diritti e la libertà”

Racconta una nota giornalista di Teheran che chiede l’anonimato: “Le proteste metteranno in discussione la legittimità del sistema”