Le serie tv da guardare nel weekend: «I May Destroy You», «Andor» e «Wanna»

Con due anni di ritardo arriva anche in Italia una delle migliori serie del 2020. Creata e interpretata da Michaela Coel, I May Destroy You ha come protagonista una star di Twitter alle prese con la scrittura del suo secondo libro. Dopo una serata passata e bere e ballare, Arabella si ritrova con un taglio in fronte, lo schermo del telefono infranto e i ricordi annebbiati dalla droga che qualcuno le ha fatto assumere. Ricostruire cos’è successo durante la notte non sarà semplice e la costringerà a mettere in discussione più di una certezza. Elogiata per l’approccio schietto al tema del consenso, I May Destroy You ha fatto vincere a Michaela Coel un Emmy Award (miglior sceneggiatura di una miniserie) e un British Academy Television Award (miglior attrice).