Le reazioni sui social alla rottura di Calenda con il Pd: «Letta mollato sull’altare»- Corriere.it

di Paola Caruso

Su Twitter le reazioni allo strappo del leader di Azione. Letta: «Mi pare che l’unico alleato possibile per Calenda sia Calenda». Berruto: «Quando esci spegni la luce»

La decisione di Carlo Calenda di rompere l’alleanza con il Partito Democratico ha generato una serie di reazioni social, non solo al Nazareno. Su Twitter, la piattaforma preferita dai politici, i pensieri e forse le delusioni dei protagonisti dell’intesa, siglata alcuni giorni fa, si mescolano alle ironie di parlamentari e gente comune. Al punto che l’hashtag #Calenda è tra i trending topics della giornata con oltre 10mila cinguettii.

La risposta social del Pd allo strappo punta tutto sulla parola «onore», quella del leader di Azione, che compare tra caporali, proprio con l’intento di sottolineare l’importanza del termine. Nei 140 caratteri si legge: «Carlo Calenda parla di “onore”. Onore è rispettare la parola data. Un accordo, una firma, una stretta di mano tra persone leali e serie: questo è onore. Il resto, compreso l’attacco alla destra e sinistra tutte uguali, è populismo. Populismo d’élite, ma pur sempre populismo».