le parole del figlio e di Max dei Fichi d’India

News

Il mondo dello spettacolo piange il comico, da anni costretto su una sedia a rotelle a causa di un aneurisma che l’aveva colpito nel 2013. Ecco cosa hanno dichiarato due persone a lui molto care

Nella mattinata di oggi, 28 settembre, è piombato sul mondo dello spettacolo italiano come un fulmine a ciel sereno un terribile annuncio: si è spento Bruno Arena, celebre membro del duo Fichi d’India. Ad annunciarne la morte via social è stato per primo il figlio, Gianluca, che ha commentato così la scomparsa del padre: “Non ero ancora pronto..ma tanto non lo sarei mai stato.. Buon viaggio papà..lasci un vuoto immenso”. Subito dopo sono arrivate le parole su Instagram del caro amico Paolo Belli, dichiarazioni alle quali hanno fatto seguito, poche ore dopo, anche quelle dello storico collega Max Cavallari.

C’è voluto un po’ di tempo prima che Cavallari, suo compare per tanti anni sui palchi d’Italia (e su quello di Zelig soprattutto), trovasse le parole giuste da pubblicare. Erano tanti anni, fin dal giorno del malore, che Cavallari gestiva la pagina Facebook dei Fichi d’India con amore e devozione, aggiornando i fan del duo con foto e video del suo collega, molto provato e in sedia a rotelle.

A circa 4 ore…