Le carte segrete in casa riaccendono i dubbi sulla corsa di Joe Biden

New York – Rischia di complicare la ricandidatura di Joe Biden alla Casa Banca nel 2024, se non comprometterla, la saga dei documenti segreti trovati nei suoi uffici e nelle sue residenze. Perché se è vero che il suo comportamento collaborativo potrebbe fare la differenza rispetto a Donald Trump, in termini di conseguenze legali, il danno politico ormai è fatto.