Le autorità USA certificano il primo reattore nucleare modulare. In funzione entro il 2029

La produzione di energia nucleare è parte integrante del panorama della rete elettrica ed è un pilastro fondamentale per la decarbonizzazione del settore energetico al fine di raggiungere l’azzeramento dei gas serra. L’evoluzione della produzione di energia nucleare dai tradizionali reattori giganti ad acqua leggera ai piccoli reattori nucleari modulari avanzati ad acqua leggera (SMR) potrebbe diventare realtà entro la fine del decennio.

La Nuclear Regulatory Commission (NRC) degli Stati Uniti ha recentemente certificato un progetto per l’SMR di NuScale Power. La certificazione consente alle utility di utilizzare il progetto quando richiedono le licenze per la costruzione di una centrale nucleare. La norma entrerà in vigore il mese prossimo.

“La norma entrerà in vigore il 21 febbraio 2023 e doterà la nazione di una nuova fonte di energia pulita che contribuirà a ridurre le emissioni in tutto il Paese”, ha scritto l’NRC in un comunicato.

Questo è il primo progetto di un SMR ad essere certificato negli Stati Uniti. Gli altri sei progetti riguardano reattori tradizionali di grandi dimensioni.

“Il progetto è un SMR avanzato ad acqua leggera con ogni modulo di potenza in grado di generare 50 megawatt di elettricità senza emissioni”, ha…