Lavoro: tutti i bonus per assumere giovani, donne e percettori di Reddito di Cittadinanza

Le novit della Manovra

Il “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2023 e bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025”, pubblicato il 29 dicembre scorso in Gazzetta Ufficiale, ha previsto tra le altre cose una serie di interventi destinati al mondo del lavoro, approvati con la Manovra 2023: si va da un bonus una tantum per i dipendenti pubblici alle agevolazioni per l’assunzione di donne e giovani, fino a quelle per l’assunzione di chi riceve il Reddito di Cittadinanza. La somma di questi interventi pu portare un vantaggio alle aziende che assumono under 36 e donne svantaggiate fino a 8 mila euro di sconto contributivo annuale, come ha calcolato la Fondazione studi dei consulenti del Lavoro, su richiesta del Sole24Ore, per un risparmio compreso tra i 400 e i 600 euro mensili.