L’Autonomiae la Costituzione contraddetta dalla sinistra

Mezzogiorno, 19 novembre 2022 – 08:39

di Marco Demarco

La destra ha le sue colpe antiche e le sue presenti convenienze. Ma che sinistra quella che si sta battendo contro l’autonomia differenziata, che attribuisce agli avversari progetti eversivi e nel frattempo chiama alle barricate dai pulpiti istituzionali? Davvero la sinistra ci che ritiene di essere, cio la massima espressione politica della responsabilit nazionale, del sentimento unitario e del costituzionalismo repubblicano? Vediamo.

1. Goffredi Bettini: L’autonomia una cosa seria. La parola “differenziata” cambia tutto. Non una priorit dell’Italia. Non ci sono le condizioni per andare a vedere le carte di un processo di autonomia nato male con l’idea di dividere l’Italia. Non il caso di andare a vedere le carte, dice Bettini. La Carta costituzionale dunque una carta tra le altre, da cestinare con ostentata noncuranza?


2. Michele Emiliano: Se ci chiedono se noi ci fidiamo di chi proponeva prima la successione, poi il federalismo fiscale, ora l’autonomia differenziata, non che possiamo dire che ci fidiamo con certezza. D’accordo, il governatore della Puglia non si fida dei nipotini di Bossi. Ma si accorto che oggi a “proporre” l’autonomia non pi la Lega, ma —…