l’Australia cancella il visto al tennista Djokovic

Secondo le informazioni giunte dall’Australia, il ministro per la salute Greg Hunt, avrebbe confermato che il giocatore di tennis Novak Djokovic non sarebbe stato in grado di fornire sufficienti giustificazioni per il proprio accesso al Paese senza lo status vaccinale adeguato e ha visto cancellato il suo visto d’accesso. Quindi verrà espulso caricandolo sul primo volo disponibile.

La saga che circonda i tentativi di Djokovic di competere negli Australian Open si è enormemente intensificata questa settimana con il serbo che è arrivato a Melbourne per il torneo mercoledì. Pare chele autorità abbiano notato che la squadra di Djokovic aveva commesso un errore nella richiesta di ingresso in Australia. Si sostiene che non abbiano richiesto un visto che consenta l’esenzione medica per coloro che non sono vaccinati contro il COVID-19.

Letta così, se fosse confermata la notizia, Djokovic semplicemente si sarebbe dimenticato di chiedere l’esenzione. Alla fine è ricchissimo tennista se ne tornerà a godersi i soldi a casa sua. Il problema è più che altro per l’Asutralian Open che perde il numero uno nella classica ATP Mondiale. A questo punto il torneo perde una bella fetta di interesse.

Djokovic…