Lauren Dooley, prima gli pratica sesso orale. Poi… oltre l’orrore – Libero Quotidiano

Una storia dell’orrore. Vero orrore. Duro e puro. Il tutto arriva dal Colorado, Stati Uniti, dove un 21enne è stato invitato a casa da Lauren Marie Dooley, la ragazza di 22 anni che potete vedere nella foto. Una volta che lui è arrivato da lei, ecco che quest’ultima gli pratica del sesso orale. E, successivamente, lo convince a farsi legare. Lui prima tentenna, poi acconsente.

Peccato che, come rivela Dagospia, dalla notte di passione si sia passati alla notte di terrore: lei ha estratto un coltello dal cassetto e lui ha provato a fuggire. Ma, ovviamente poiché legato, lei lo ha fermato ferendolo alla spalla con la lama. Dunque ha provato a soffocarlo: prima con le mani, poi con la cintura. Quindi Laruen ha ordinato cibo da asporto per poi mettersi a letto accanto a lui, il coltello sotto al cuscino.

Quando la ragazza si è addormentata, lui è riuscito ad afferrare il coltello per poi liberarsi dalle fascette con cui era stato legato, per poi scappare in strada: è stato ritrovato, sanguinante, in un parcheggio. La Dooley è stata arrestata: le accuse sono di rapimento di secondo grado, aggressione di secondo grado e minaccia. In totale, potrebbe essere condannata a 25 anni di carcere.