Laura Boldrini contestata alla manifestazione contro l’aborto: «Non ci rappresenti»- Corriere.it

di Valentina Santarpia

La parlamentare, ex presidente della Camera, stata vista come simbolo di una sinistra radical chic lontana dai problemi della gente dei quartieri popolari. La sua replica: Siamo l’unico partito che ha difeso quella legge, allora ve la difender Fratelli d’Italia

Non ben accetta: cos le militanti del movimento femminista Non una di meno hanno reagito di fronte alla deputata ed ex presidente della Camera Laura Boldrini alla manifestazione organizzata a Roma per ribadire la necessit del diritto all’aborto. Boldrini era scesa in piazza per appoggiare la protesta in piazza dell’Esquilino, in occasione della Giornata Internazionale dell’aborto sicuro, e difendere la legge 194 da questa destra oscurantista, la cui leader parla del diritto di non abortire. Ma la sua presenza non stata gradita: Abbiamo allontanato la Boldrini, che non ben accetta in una piazza per i diritti delle donne – si legge in una nota firmata da Giulia Cal, studentessa di Potere al Popolo che ha dato vita alla contestazione – siamo scese in piazza contro il futuro governo Meloni per rivendicare il diritto all’aborto, e allo stesso tempo non accettiamo la presenza di chi rappresenta il simbolo di una politica guerrafondaia come quella del Partito Democratico che ha governato negli…