Latina, Riesame scarcera ex sindaca di Terracina

Il tribunale del Riesame ha scarcerato l’ex sindaca di Terracina, Roberta Tintari, che si trovava agli arresti domiciliari dallo scorso 19 luglio per reati contro la pubblica amministrazione. I giudici del tribunale della Libertà, accogliendo l’istanza dei difensori, gli avvocati Dino Lucchetti e Massimo D’Ambrosio, hanno disposto la misura dell’obbligo di firma.

Tintari era stata arrestata e posta ai domiciliari a seguito di un’operazione dei carabinieri e della Capitaneria di porto che avevano inoltre sequestrato un camping, un ristorante e beni di un’associazione presso l’Arena del Molo di Terracina. Le indagini della Procura di Latina condotte dalla Guardia Costiera, in collaborazione con i Carabinieri di Terracina, sono scaturite da una serie di controlli effettuati dalla Guardia Costiera nell’ambito dell’attività “Mare Sicuro 2019”.