l’annuncio dopo le rivolte, e i dubbi- Corriere.it

L’Iran nel caos: dopo le parole del Procuratore generale, il governo tace. La rabbia non si placa: annunciati tre giorni di scioperi contro il regime

Una concessione ai manifestanti o semplici dichiarazioni che non trovano nessuna conferma fatte forse con l’intento di placare la rivolta.

Sollevano dubbi le dichiarazioni del procuratore generale, l’ultraconservatore Mohammad Javad Montazeri riprese dai media di tutto il mondo.

Rispondendo sabato durante una conferenza religiosa ad una domanda sul perch la polizia morale — la stessa coinvolta nella morte di Mahsa Amini, che ha dato il via alle proteste ormai 11 settimane fa — non fosse pi operativa, il procuratore, secondo quanto riportato dall’agenzia semi governativa Isna, ha commentato: La polizia morale non ha niente a che fare con la magistratura, ed stata abolita da chi l’ha creata.

Parole che non trovano riscontri ufficiali, soprattutto da parte del ministero dell’ Interno. Ma che nemmeno sono state smentite dal governo.

Montazeri d’altro canto si affrettato a specificare come la magistratura continuer a vigilare sui comportamenti e ha sottolineato come l’abbigliamento femminile continui ad essere molto importante.

Parlando sempre nella citt santa di Qom, Montazeri ha anche lasciato intendere che il…