L’amnistia generale dell’imperatore Musk | America-Cina di Venerd 25 novembre 2022

America-Cina Il Punto | La newsletter del Corriere della Sera

Venerd 25 novembre 2022

L’amnistia generale dell’imperatore Musk
editorialista di Andrea Marinelli

Buongiorno, e bentornati su AmericaCina per il nostro tradizionale giro del mondo a bordo di questa newsletter pirata. Ieri negli Stati Uniti era il giorno del Ringraziamento, che il presidente Biden ha festeggiato come ogni anno con la famiglia sull’isola di Nantucket: è stata l’occasione per discutere, come aveva annunciato nelle scorse settimane, della sua ricandidatura nel 2024. A Hong Kong, il tribunale ha inflitto una piccola ma simbolica — e per questo pesante — condanna al cardinale Zen, colpevole di aver organizzato una raccolta di fondi a favore dei detenuti del fronte democratico.

A Kiev sono arrivate 55 mila divise dalla Norvegia per affrontare la battaglia invernale. A Mosca è stata approvata, con 411 voti favorevoli e nessuno contrario, la legge che proibisce la «propaganda gay» non solo tra i minorenni, come avveniva già dal 2013, ma anche tra gli adulti. A San Francisco, infine, Elon Musk ha…