L’AIFA sospende Astrazeneca in tutta Italia: Stop ai vaccini. Ecco perché

Astrazeneca sospesa anche in Germania

La Germania ha deciso di sospendere “per precuazione” le vaccinazioni con Astrazeneca. La decisione del governo federale, riportano i media tedeschi, si basa su una raccomandazione dell’Istituto Paul Ehrlich, come riferito da un portavoce del ministero della Salute, che ritiene necessarie “ulteriori indagini” dopo le segnalazioni di casi di trombosi in relazione alla vaccinazione in diversi Paesi europei, compresa la stessa Germania. La somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca è stata sospesa anche in Danimarca, Norvegia, Islanda e a seguire in Bulgaria, Irlanda e Paesi Bassi. Diversi altri Paesi, tra cui l’Italia, hanno invece bloccato l’utilizzo di determinati lotti del farmaco anti-Covid dell’azienda britannico-svedese.

“Conosciamo la portata di questa decisione che non è stata presa a cuor leggero. Ma è una decisione fattuale e non politica”, ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn, ribadendo che la sospensione è per “pura cautela”. Quindi ha sottolineato che “per mantenere la fiducia nel vaccino dobbiamo dare ai nostri esperti il tempo di verificare i nuovi casi” e “sgomberare il campo da eventuali rischi”, ha continuato. “Deve essere chiaro – ha aggiunto –…