L’agenda Sánchez indica a Draghi una strada per il futuro

Per trovare la frase più efficace pronunciata ieri da un capo di governo europeo con l’intenzione di  inquadrare l’attuale stato della pandemia, bisogna fare un piccolo sforzo, spostarsi per qualche minuto dall’Italia e avvicinarsi per qualche istante alla Spagna dove ieri mattina il premier Pedro Sánchez, socialista pragmatico, ha introdotto nel dibattito un elemento interessante che meriterebbe di essere valorizzato almeno quanto le parole utilizzate ieri da Draghi in conferenza stampa sull’irresponsabilità dei non vaccinati (“gran parte dei problemi che abbiamo oggi dipende dai non vaccinati”, ha ribadito ieri Mario Draghi in conferenza stampa).

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE