L’abdicazione, che incoronò ElisabettaII

L’abdicazione, che incoronò ElisabettaII.Edoardo VIII del Regno Unito, era lo zio della Regina Elisabetta II. Fratello maggiore di suo padre Giorgio VI. Dunque la corona posò sulla sua testa.

Nulla faceva prevedere che, Elisabetta sarebbe potuta ascendere al trono tanto velocemente. Suo zio non aveva figli, né ne avrebbe avuti in futuro. Ma era un uomo giovane. Ed infatti sarebbe morto solo nel 1972.

La corona a quel punto sarebbe comunque passata alla nipote, poiché il padre di Elisabetta era già morto, ma non avrebbe potuto essere la regina più duratura del Regno Unito.

Il discorso

“Dovete credermi se vi dico che avrei trovato impossibile sostenere il pesante carico di responsabilità ed assolvere ai miei doveri di re come avrei voluto fare, senza l’aiuto e il supporto della donna che amo”. Fu questo il discorso con cui, il 10 dicembre del 1936, Edoardo VIII annunciò ad un’Inghilterra comprensibilmente costernata, la sua volontà di rinunciare alla corona britannica in favore del fratello minore Alberto, il futuro Giorgio VI, padre dell’attuale sovrana, la regina Elisabetta II. In un attimo, la giovane Elisabetta si ritrovò  prima in linea di successione al trono.

Cosa era accaduto?

Sua Maestà Edoardo VIII, si era innamorato di…