la vincita diventerà istantanea- Corriere.it

Cashback e lotteria degli scontrini? Un flop secondo l’ufficio studi della Cgia di Mestre. Nate per combattere l’evasione fiscale, almeno quella legata all’omessa fatturazione, entrambe le misure non hanno prodotto i risultati sperati. Gi nel giugno 2021, il cashback stato sospeso dal governo Draghi: troppo limitati i risultati a fronte di un costo per lo Stato invece elevatissimo pari a 4,75 miliardi di euro.

Lo stesso vale anche per la lotteria degli scontrini in vigore dal febbraio 2021 e ancora attiva. Secondo i dati dell’Agenzia delle Dogane, nel marzo 2021 gli scontrini mensili associati alla lotteria erano stati 25mila, cifra che scesa alle 5 mila unit dello scorso mese. Si segnala — sottolinea la Cgia — che solo di alimentari e bevande analcoliche, le famiglie nel 2020 hanno realizzato acquisti mensili per 12 miliardi di euro.

Ma l’amministrazione finanziaria ha a disposizione 162 banche dati con le informazioni su redditi e consumi degli italiani, spiega la Cgia: Riceve e cataloga miliardi di informazioni che solo in piccola parte riesce a “utilizzare” per contrastare l’evasione fiscale che ammonta ogni anno a 105 miliardi di euro. Lo Stato quindi avrebbe le armi per combatterla, soprattutto facendo…