La verità sulla pensioni italiane. Ovvero gli stranieri parlano senza sapere

L’Italia è vittima dei luoghi comuni degli stranieri. gente che conosce pochissimo del Bel Paese lo viene a criticare senza aver una chiara idea né delle sue condizioni economiche né delle sue condizioni di vita.

Prendiamo il caso delle pensioni. In Francia ieri si è tenuto uno sciopero generale ampiamente partecipato, che ha coinvolto buona parte del settore pubblico e privato, perché il governo ha cercato di innalzare l’età minima pensionistica da 62 a 64 anni. In Italia si è riusciti a innalzarla a 67 e non solo nessuno ha detto nulla, ma addirittura si è giocato sui sensi di colpa dei cittadini, facendoli apparire come una banda di privilegiati approfittatori.

Però il caso è veramente clamoroso con il primo ministro Rutte che, dopo aver espropriato i propri agricoltori, ha deciso di estendere la sua influenza all’Italia, fornendo dei consigli non voluti

A Davos è facile parlare contro l’Italia visto che (fortunatamente), non c’è nessun esponente del…