la vera bomba atomica – Libero Quotidiano

La creazione di una valuta per gli scambi internazionali alternativa al dollaro, basata sul paniere delle valute dei Paesi che vi aderiranno. Una decisione storica, se davvero dovesse concretizzarsi, poiché porterebbe alla formazione di un circuito economico alternativo, e dunque concorrente, a quello attuale, di fatto dominato da Europa e America. E riferita in particolare ai Paesi cosiddetti Brics – acronimo che comprende le iniziali di Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. In sostanza, le nazioni che non hanno aderito alle sanzioni economiche comminate da Unione Europea e Stati Uniti ai danni di Mosca, dopo l’invasione dell’Ucraina. Un blocco che potrebbe essere identificato come una sorta di “Unione non europea”.

 

È quanto ha annunciato lo stesso presidente russo Vladimir Putin al Business Forum Brics, l’incontro fra i vertici dei suddetti Paesi. Inaugurando quella che, con le parole utilizzate da Lucio Caracciolo con l’Huffington Post, «sotto il profilo economico è già una guerra mondiale». Una mossa, quella di Putin, che vuole mostrare plasticamente ciò che ha intenzione di creare, vale a dire un nuovo ordine mondiale contrassegnato dalla fine dell’egemonia americana. In…