la terribile storia di Iman dalla Siria

In Siria una bimba è morta per il freddo. Aveva soltanto un anno e mezzo Iman ed è il simbolo di quella che rappresenta una vera e propria catastrofe umanitaria.

Il padre della bimba morta di freddo in Siria ha camminato molte ore per tentare invano di raggiungere l’ospedale più vicino.

Non è il primo caso

Iman non è la sola bimba morta per il freddo in Siria. Anche un neonato di nome Abdul non ce l’ha fatta. Non solo i bambini ma anche gli adulti: in un campo profughi di Idlib un’intera famiglia non ce l’ha fatta a sopravvivere al gelo.

I bambini essendo più fragili ed esposti, denutriti e costretti a dormire con le loro famiglie in giacigli improvvisati, sono le prime vittime del freddo. La zona maggiormente colpita è quella dei campi profughi di Idlib, una provincia siriana attualmente in balia di ribelli. Non c’è pace per questa provincia, ogni giorno subisce i bombardamenti di Mosca e le esplosioni dei soldati di Damasco. Come…