la straordinaria epopea sociale ed economiaca di Amedeo Giannini

 

Ci sono italiani che hanno fatto il mondo, che hanno fatto gli USA, che ne hanno segnato la storia economica e sociale, eppure sono quasi degli sconosciuti.

Prendiamo ad esempio Amedeo “Peter” Giannini. La sua vita parte dalla tragedia, eppure è stato l’uomo che ha creato la grande banca americana per la classe media e ha aiutato la California a diventare una delle più grandi economie del mondo.

Amadeo era figlio di immigrati italiani. Suo padre, Luigi Giovanni, e sua madre Maria Virginia De Martini, emigrarono a San Jose, in California, dal piccolo villaggio di Favale di Margaro, solo pochi mesi prima della nascita di Amadeo, il 6 maggio 1870.

Suo padre iniziò con profitto un’attività agricola, ma fu ucciso da uno dei dipendenti con cui aveva avuto un litigio.  Dopo la morte improvvisa del padre e il nuovo matrimonio di sua madre con Lorenzo Scatena, proprietario di una piccola azienda di generi alimentari, Amadeo e la sua famiglia si trasferirono a San Francisco nel 1882. Quando Amadeo aveva 12 anni, lasciò la scuola e andò a lavorare a tempo pieno per la sua patrigno.  Iniziò una fiorente attività di intermediazione di prodotti agricoli che lo rese benestante e benvoluto dalla…