«La spinta di Bankitalia, così il Paese in prima fila»- Corriere.it

La digitalizzazione al centro del dibattito del mondo finanziario, insieme al cambiamento climatico. una trasformazione epocale nei modelli di business dell’industria bancaria che investe tutti i servizi, a partire da quelli di pagamento, e tutti gli attori del mercato, finanziari e tecnologici. A parlare Alessandra Perrazzelli, vice direttrice generale della Banca d’Italia. Per questo si parla di “coopetizione” tra fintech e operatori tradizionali, cio della collaborazione tra soggetti potenzialmente in concorrenza, specie in alcuni settori particolarmente innovativi, come quello delle applicazioni della blockchain. uno scenario che monitoriamo con attenzione perch ci sono opportunit per i consumatori ma anche rischi.

Quali rischi?
Ci sono diversi aspetti connessi con rischi tipicamente tecnologici, per esempio quelli cyber, ma anche legati a profili di tutela della riservatezza e della legalit nel mondo digitale. Si aggiunge un’altra dimensione: i nativi digitali accederanno sempre pi ai servizi finanziari utilizzando piattaforme non bancarie. Le banche potrebbero quindi avere minore capacit attrattiva nei confronti dei giovani, peraltro molto meno fedeli dei clienti di una volta; il motivo per cui le invitiamo a innovare e a innovarsi.


Ma questo il…