La Spagna contro le pubblicità dei giocattoli sessiste: stop al rosa e al blu e agli stereotipi di genere

Niente più giocattoli rosa per le bambine e azzurri per i bambini; attenzione alla rappresentazione degli stereotipi nelle pubblicità rivolte ai più piccoli e spot dal linguaggio inclusivo destinati a tutti senza distinzione di genere. Dal 1 dicembre la Spagna si dota di un nuovo codice deontologico nella promozione di giochi, una scelta all’avanguardia rispetto alle disposizioni vigenti che va a colmare un vuoto nel percorso verso l’annullamento delle discriminazioni di genere sin dall’infanzia. 

Lo