La Russia annette quattro regioni ucraine: ecco che cosa succede e che cosa cambia

Oggi è il giorno dell’annessione dei quattro territori ucraini dove nei giorni scorsi si è tenuto il referendum giudicato una “farsa” da Kiev e dalla comunità internazionale. Con una solenne cerimonia nella Sala di San Giorgio del Grande Palazzo del Cremlino, il presidente russo Vladimir Putin siglerà i trattati di adesione alla Federazione russa delle autoproclamate Repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk e delle regioni di Kherson (Est Ucraina) e Zhaporizhzhia (Sud Ucraina).