La premio Nobel Matviichuk: “Smettere di armare l’Ucraina è come lasciare una donna sola in ascensore con lo stupratore”

DAVOS – Oleksandra Matviichuk presiede il Centro per le libertà civili, l’organizzazione che ha vinto il Nobel per la pace nel 2022, ed è stata tra le leader di Euromaidan, la rivoluzione che si è battuta per traghettare l’Ucraina nell’Unione europea e liberarla per sempre dalla sfera d’influenza russa. In quest’intervista con Repubblica l’attivista ci racconta perché è importante che l’Ucraina vinca la guerra contro Putin.