La Moldavia lancia un portale su dove fare la legna per scaldarsi. Il futuro dell'”Europa Democratica”…

Il razionamento dell’energia elettrica in Europa quest’inverno comincia a sembrare quasi inevitabile, visto che un Paese dell’Europa orientale ha lanciato un sito web che consente ai cittadini di cercare venditori di legna da ardere quando i costi dell’energia diventano inaccessibili.

“Il sito fornisce informazioni sulla foresta più vicina, facilitando così il processo di fornitura di legna da ardere alla popolazione”, ha scritto il Consiglio dei Ministri moldavo in un comunicato.

La legna da ardere in Moldavia è diventata il nuovo bene più scarso (oltre al gas naturale), in quanto le famiglie con caminetti e stufe sono in preda al panico per l’acquisto di legna spaccata dura e morbida in vista del clima più freddo, per compensare i costi dell’elettricità e del gas naturale.

I media locali hanno riferito che sono state poste limitazioni all’acquisto di legna da ardere a causa dell’aumento della domanda. I moldavi possono cercare i venditori di legna da ardere in base alla località utilizzando il sito web del governo. Ecco un esempio di un venditore:

La Moldavia rimane la nazione più povera d’Europa in termini economici, mentre lotta contro un’inflazione annuale da record,…